Il Comitato Idonei Concorso Assistenti Giudiziari, costituitosi spontaneamente il 21 ottobre 2017 all’esito del concorso indetto dal Ministero della Giustizia per il profilo di assistente giudiziario, vi dà il benvenuto sul suo sito ufficiale.

Obiettivo dichiarato del Comitato è di ottenere lo scorrimento totale, ed in tempi rapidi, della graduatoria formatasi all’esito del predetto concorso: “#iosono4915 = #scorrila” è infatti il grido con cui il Comitato ha fondato e continua a fondare la sua “lotta” volta alla realizzazione dello scopo unico e finale di vedere immessa nel settore Giustizia nuova linfa a sostegno del personale amministrativo già in servizio che, encomiabilmente tra mille difficoltà, per lunghi (troppi) anni, ha dovuto far fronte all’enorme carenze d’organico negli uffici giudiziari del nostro Paese.

La graduatoria #idoneiassistentigiudiziari ad oggi conta ancora 2491 unità in attesa di assunzione, al netto delle 1.400 già assunte, nei primi mesi di quest’anno e delle 1024 unità la cui presa di possesso è prevista per il 26 aprile c.a., grazie al decreto di scorrimento del 01 febbraio 2018, il quale prevede, tra l’altro, un ulteriore incremento di 420 unità già finanziate con la legge di bilancio del 2018.

Grazie all’azione unitaria e coordinata del Comitato e alla sensibilità delle forze politiche in gioco molto è stato fatto. Tuttavia, stando alle fonti ufficiali del Ministero gravi carenze ancora persistono: il settore giustizia conta infatti una scopertura nazionale di circa il 18,38% che prima dell’immissione del nuovo personale ristagnava al 23,88%.

È a tal fine che si è dato vita al Comitato suddetto, la cui azione non sarà esaurita fino all’assunzione dell’ultimo idoneo.

Sei un idoneo A.G.? Aderisci al Comitato!

Seguici su Facebook e Twitter

ASSUNZIONI IDONEI ASSISTENTI GIUDIZIARI, A “PRESA DIRETTA” IL MINISTRO BONAFEDE ANNUNCIA LA DEROGA AL TURN OVER MA È ALLARME PER LE CARENZE NEI TRIBUNALI

Il passaggio parlamentare della Legge di Bilancio, ha trasformato la manovra in unico articolo composto da centinaia di commi che richiederanno altrettanti decreti attuativi per rendere operative tutte le misure introdotte. Tuttavia qualche chiarimento comincia ad emergere, soprattutto,… Read More

0 comments

IL MINISTRO DEL LAVORO LUIGI DI MAIO CONFERMA CHE IL BLOCCO DEL TURN OVER NON RIGUARDERÀ LA GIUSTIZIA

Il Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, il 12 gennaio, ha fatto tappa a Porto Torres per promuovere il modello di reddito energetico avviato dal comune sardo. La nostra idonea, Patrizia Claysset, ha colto… Read More

0 comments

LEGGE DI BILANCIO, DAL 2019 NIENTE PIÙ IDONEI PER I CONCORSI E BLOCCO DEL TURN OVER FINO A NOVEMBRE PER LE NUOVE ASSUNZIONI

Nessuno sa esattamente quanti siano, forse circa centomila. Di certo, la Legge di Bilancio approvata alla fine del 2018 ha vanificato le speranze di migliaia di idonei che hanno superato con merito dei concorsi pubblici. L’articolo 1 comma… Read More

0 comments

APPROVATA LA MANOVRA ECONOMICA 2019 TRA REDDITO DI CITTADINANZA E BLOCCO DEL TURN OVER PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

La Manovra economica 2019 è legge. Il via libera è arrivato dalla Camera il 30 dicembre scorso con 313 voti favorevoli e 70 contrari. L’Aula di Montecitorio ha approvato il testo definitivo di quella che il Governo ha… Read More

0 comments

MANOVRA ECONOMICA, SLITTA L’ APPRODO IN AULA MENTRE LA GIUSTIZIA CADE A PEZZI TRA EMENDAMENTI E LE SOLITE DICHIARAZIONI DEL GOVERNO

Sono giorni delicatissimi per la Legge di Bilancio 2019, costantemente in bilico tra il via libera da parte di Bruxelles e l’avvio della procedura d’infrazione da parte della Commissione Europea. Il Governo ha trovato l’accordo sul rapporto deficit/Pil… Read More

0 comments

VIA LIBERA DELLA CAMERA ALLA LEGGE DI BILANCIO, IL TESTO PASSA AL SENATO MA GLI IDONEI ASSISTENTI GIUDIZIARI CHIEDONO CERTEZZE SU INVESTIMENTI E TEMPISTICHE

Con 312 voti favorevoli e 146 contrari, la Camera dei Deputati ha approvato in prima lettura la Legge di Bilancio che aveva incassato già il voto di fiducia. Ora, sarà la volta del Senato, ove verranno apportate sostanziali… Read More

0 comments