Il Comitato Idonei Concorso Assistenti Giudiziari, costituitosi spontaneamente il 21 ottobre 2017 all’esito del concorso indetto dal Ministero della Giustizia per il profilo di assistente giudiziario, vi dà il benvenuto sul suo sito ufficiale.

Obiettivo dichiarato del Comitato è di ottenere lo scorrimento totale, ed in tempi rapidi, della graduatoria formatasi all’esito del predetto concorso: “#iosono4915 = #scorrila” è infatti il grido con cui il Comitato ha fondato e continua a fondare la sua “lotta” volta alla realizzazione dello scopo unico e finale di vedere immessa nel settore Giustizia nuova linfa a sostegno del personale amministrativo già in servizio che, encomiabilmente tra mille difficoltà, per lunghi (troppi) anni, ha dovuto far fronte all’enorme carenze d’organico negli uffici giudiziari del nostro Paese.

La graduatoria #idoneiassistentigiudiziari ad oggi conta ancora 2491 unità in attesa di assunzione, al netto delle 1.400 già assunte, nei primi mesi di quest’anno e delle 1024 unità la cui presa di possesso è prevista per il 26 aprile c.a., grazie al decreto di scorrimento del 01 febbraio 2018, il quale prevede, tra l’altro, un ulteriore incremento di 420 unità già finanziate con la legge di bilancio del 2018.

Grazie all’azione unitaria e coordinata del Comitato e alla sensibilità delle forze politiche in gioco molto è stato fatto. Tuttavia, stando alle fonti ufficiali del Ministero gravi carenze ancora persistono: il settore giustizia conta infatti una scopertura nazionale di circa il 18,38% che prima dell’immissione del nuovo personale ristagnava al 23,88%.

È a tal fine che si è dato vita al Comitato suddetto, la cui azione non sarà esaurita fino all’assunzione dell’ultimo idoneo.

Sei un idoneo A.G.? Aderisci al Comitato!

Seguici su Facebook e Twitter

ASSISTENTI GIUDIZIARI, PUBBLICATO L’ AVVISO DI CONVOCAZIONE PER 489 IDONEI. BONAFEDE: “HANNO LE QUALITÀ DA METTERE AL SERVIZIO DELLA GIUSTIZIA”

Lo scorrimento dei 489 idonei della graduatoria per il profilo di assistente giudiziario è ufficiale. Con provvedimento del Direttore Generale del Personale e della Formazione in data 10.12.2019, il Ministero della Giustizia ha annunciato l’assunzione di ulteriori 489… Read More

0 comments

VIA LIBERA DAL CDM AL PROCESSO CIVILE CHE DIMEZZA I TEMPI DI UNA GIUSTIZIA AL COLLASSO E FATISCENTE, SENZA RISORSE E CON POCHE ASSUNZIONI

Il 5 dicembre, il Consiglio dei Ministri ha approvato un disegno di legge di delega al Governo per l’efficienza del processo civile e per la revisione della disciplina alternativa alle controversie. Gli obiettivi principali dell’intervento sono la semplificazione,… Read More

0 comments

ANM, IL PRESIDENTE LUCA PONIZ: “DRAMMATICA SCOPERTURA DI PERSONALE E MAGISTRATI”. BONAFEDE: “NEL 2020 ASSUMEREMO 4.400 PERSONE” MA LA GRADUATORIA DEGLI IDONEI ASSISTENTI GIUDIZIARI È FERMA

“Gli effetti di risalenti, irresponsabili scelte politico-amministrative fortemente penalizzanti per il settore della Giustizia, che hanno prodotto la drammatica scopertura degli organici del personale amministrativo e degli stessi magistrati, sono ancora evidenti: solo dal 2014 in poi, si… Read More

0 comments

LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA SENZA PERSONALE. L’ON. CONTE CHIEDE AL MINISTRO BONAFEDE PIÙ RISORSE PER VALLO DELLA LUCANIA E NOCERA INFERIORE

La riforma della giustizia accenna qualche timido passo in avanti ma continua a dividere e, nonostante il via libera alla riforma del processo civile, restano le perplessità su quella del processo penale e sulla prescrizione. Mentre nella maggioranza… Read More

0 comments

RIFORMA DELLA GIUSTIZIA, NICOLA GRATTERI: “PERSA UNA GRANDISSIMA OCCASIONE”

Nicola Gratteri, Procuratore della Repubblica di Catanzaro, è un magistrato che la giustizia la conosce molto bene. È uno dei magistrati più esposti nella lotta alla ‘ndrangheta e, per questo, vive sotto scorta dal 1989. Ha messo la… Read More

0 comments

GIUSTIZIA FERMA E OSTAGGIO DI UNA RIFORMA SOSPESA TRA PRESCRIZIONE, TEMPI DEI PROCESSI E ASSUNZIONI CHE NON ARRIVANO

La dea Dike, come i greci chiamavano la divinità della giustizia, non ebbe mai un buon rapporto con il genere umano e anche, oggi, continua a seminare discordia, specialmente nei governi e quello giallo-rosso non fa eccezione. Il… Read More

0 comments