Il Comitato Idonei Concorso Assistenti Giudiziari, costituitosi spontaneamente il 21 ottobre 2017 all’esito del concorso indetto dal Ministero della Giustizia per il profilo di assistente giudiziario, vi dà il benvenuto sul suo sito ufficiale.

Obiettivo dichiarato del Comitato è di ottenere lo scorrimento totale, ed in tempi rapidi, della graduatoria formatasi all’esito del predetto concorso: “#iosono4915 = #scorrila” è infatti il grido con cui il Comitato ha fondato e continua a fondare la sua “lotta” volta alla realizzazione dello scopo unico e finale di vedere immessa nel settore Giustizia nuova linfa a sostegno del personale amministrativo già in servizio che, encomiabilmente tra mille difficoltà, per lunghi (troppi) anni, ha dovuto far fronte all’enorme carenze d’organico negli uffici giudiziari del nostro Paese.

La graduatoria #idoneiassistentigiudiziari ad oggi conta ancora 2491 unità in attesa di assunzione, al netto delle 1.400 già assunte, nei primi mesi di quest’anno e delle 1024 unità la cui presa di possesso è prevista per il 26 aprile c.a., grazie al decreto di scorrimento del 01 febbraio 2018, il quale prevede, tra l’altro, un ulteriore incremento di 420 unità già finanziate con la legge di bilancio del 2018.

Grazie all’azione unitaria e coordinata del Comitato e alla sensibilità delle forze politiche in gioco molto è stato fatto. Tuttavia, stando alle fonti ufficiali del Ministero gravi carenze ancora persistono: il settore giustizia conta infatti una scopertura nazionale di circa il 18,38% che prima dell’immissione del nuovo personale ristagnava al 23,88%.

È a tal fine che si è dato vita al Comitato suddetto, la cui azione non sarà esaurita fino all’assunzione dell’ultimo idoneo.

Sei un idoneo A.G.? Aderisci al Comitato!

Seguici su Facebook e Twitter

IL MINISTRO BONAFEDE : “NECESSARIO PROSEGUIRE NELLE POLITICHE DI RAFFORZAMENTO DEGLI UFFICI GIUDIZIARI” MA NEI TRIBUNALI È SEMPRE PIÙ EMERGENZA ORGANICI

Il 16 ottobre, il Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, è intervenuto dinanzi alla Commissione Giustizia della Camera per illustrare le linee programmatiche del suo dicastero. Nel suo discorso ai deputati, il Guardasigilli si è soffermato su misure attualmente… Read More

0 comments

IL CIAG INTERVISTATO DA IUSLAW WEB RADIO. “LA GIUSTIZIA RIPARTA DA ASSUNZIONI DI PERSONALE QUALIFICATO”

Sulle carenze della giustizia e sui vuoti di organico negli uffici giudiziari c’è ancora molto, troppo da fare. Il Ministro Bonafede si è sempre espresso a favore di una giustizia equa, efficiente e che tuteli i diritti di… Read More

0 comments

BONAFEDE: “CITTADINI E ADDETTI AI LAVORI CHIEDONO UNA GIUSTIZIA EFFICIENTE E CELERE” MA PER GLI ASSISTENTI GIUDIZIARI ASSUNZIONI CON IL CONTAGOCCE

Un giorno di festa. Così il Guardasigilli, Alfonso Bonafede, intervenuto il 9 ottobre a Marsala ha definito l’inaugurazione del nuovo Tribunale. Ci sono voluti decenni di progettazione, dodici anni di lavori, un investimento di 14 milioni di euro… Read More

0 comments

IL GOVERNO APPROVA LA NOTA DI AGGIORNAMENTO AL DEF. BONAFEDE: “NESSUNA RIFORMA PUÒ BASTARE SE NON È ACCOMPAGNATA DA UN PIANO DI RAFFORZAMENTO DEL PERSONALE”

Il 30 settembre, il Consiglio dei Ministri ha approvato la nota di aggiornamento al Def, il documento in cui vengono riportate tutte le politiche economiche e finanziarie adottate dal governo, in vista della nuova legge di bilancio. Per… Read More

0 comments

RIFORMA DELLA GIUSTIZIA, BONAFEDE: “DIMEZZEREMO I TEMPI DEI PROCESSI” MA SERVONO PERSONALE E TEMPISTICHE CERTE PER LE ASSUNZIONI

“Sono molto soddisfatto dell’incontro di questa mattina e sono contento di comunicare a tutti i cittadini che stiamo rivoluzionando la giustizia italiana. Abbiamo individuato gli obiettivi più importanti che, poi, sono gli obiettivi di tutti i cittadini italiani…. Read More

0 comments

RIFORMA DELLA GIUSTIZIA, GOVERNO ALLE PRESE CON IL NODO PRESCRIZIONE MA È NECESSARIO AUMENTARE LE RISORSE

Una delle prime sfide da affrontare per l’Esecutivo giallo-rosso sarà la riforma della giustizia. Il 12 settembre, il Ministro Bonafede e il suo predecessore, Andrea Orlando, si sono incontrati per capire cosa mantenere del Ddl presentato dal Guardasigilli… Read More

0 comments