Il punto della situazione

Fin dalla sua costituzione, il CIAG (Comitato idonei assistenti giudiziari) si è attivato concretamente per ottenere lo “scorrimento totale della graduatoria assistenti giudiziari”, agendo su diversi fronti, sia politici che sindacali.

Per questo motivo, i componenti del Direttivo non si risparmieranno fino al raggiungimento dell’obiettivo finale, che è quello di vedere esaurita l’intera graduatoria di idonei.

Allo stato attuale, possiamo registrare importanti passi avanti che fanno ben sperare per il futuro. Infatti, dopo l’esaurimento delle procedure di assunzione degli 800 vincitori, che proprio oggi 8 Gennaio prendono servizio, il Ministero non ha perso tempo per l’avviamento dell’iter di assunzione di ulteriori 600 unità che, a loro volta, nei prossimi giorni dovranno recarsi in Via di Brava, in Roma, per gli adempimenti previsti.

Così, risulta attuato il primo decreto di scorrimento di Aprile 2017 che, ad oggi, fa scorrere la graduatoria fino alla posizione n.1400.

Un altro passo verso lo scorrimento della graduatoria è stato fatto con l’approvazione della Legge Bilancio 2018, la quale finanzia ulteriori 1400 unità da inquadrare nei ruoli del personale amministrativo della Giustizia. Ed anche se non risultano ancora dati ufficiali sulle unità che verranno attinte dalla nostra graduatoria, le dichiarazioni del Ministro Andrea Orlando lasciano ben sperare per un corposo scorrimento che potrebbe portare all’assunzione di oltre 2000 unità (comprese le 1400 già assunte), acquisite dalla graduatoria idonei A.G.

Per ora rimaniamo in attesa del secondo decreto di scorrimento, che, come dichiarato dal Ministro in una recente intervista, dovrebbe essere firmato già in queste settimane.

Seppure tali ulteriori assunzioni potrebbero costituire un importante successo, l’attenzione non deve calare, in quanto, ad oggi, risultano collocate in attesa 3515 idonei.

Inoltre, sono allo studio da parte degli enti competenti, ulteriori soluzioni per un celere smaltimento della graduatoria, come cessioni ad altri Dipartimenti e/o Ministeri.

Nel frattempo, il Direttivo CIAG continuerà con la sua inarrestabile attività, proseguendo anche i confronti con forze politiche e sindacali.

Si coglie l’occasione per porgere i migliori auguri di buon lavoro agli 800 vincitori che già da oggi prenderanno servizio, sperando che siano solo i primi di un imponente, quanto necessario, esercito di giovani pronti a servire lo Stato e la Giustizia in particolare. Buon lavoro!!!

2 Comments on “Il punto della situazione

  1. Salve sono uno dei 4915 idonei Cerchiamo di continuare cosi proponendo al Ministro Orlando ulteriori scorrimenti della graduatoria fino all’assunzione del numero 4915. SECONDO ME SI DOVREBBE OPERARE DI CONCERTO CON gLI ENTI Interessati e con i sindacati cercando di trovare un accordo che ad esempio possa garantire uno scorrimento costante della graduaroria anche di 1000 idonei alla volta per ogni decreto di scorrimento emanato dal Ministro in modo da garantire Nell’arco di circa un anno lo scorrimento totale della graduatoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *