Il Sindaco di Palermo raccoglie l’invito del CIAG

“Onorevole Ministro Orlando, giorni orsono ho avuto modo di incontrare alcuni rappresentati del C.I.A.G., Comitato Idonei Assistenti Giudiziari”

È questo l’incipit della lettera scritta dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando al Ministro della Giustizia Andrea Orlando.

Il primo cittadino palermitano, sentite le istanze degli idonei al Concorso pubblico ad 800 posti nel profilo professionale di Assistente Giudiziario, raccoglie la loro richiesta di ascolto e fa propria l’istanza da essi rappresentata, ovvero lo scorrimento totale della graduatoria “assicurando ogni fattiva opera di sensibilizzazione presso il Ministero da Lei presieduto al fine di ottenere la risoluzione del problema nei modi e nei tempi più soddisfacenti per i rappresentanti del C.I.A.G.”.

Tutti gli idonei aderenti al Comitato, quindi, sentitamente sono grati al sindaco di Palermo per aver perorato la causa che li lega ed invitano il Ministro Orlando, a cui va il ringraziamento per quanto fatto fino ad ora, a continuare ad affrontare le problematiche concernenti le carenze di organico nel settore giustizia, predisponendo un programma di scorrimento per includere gli ultimi 2095 idonei rimasti in graduatoria.

3 Comments on “Il Sindaco di Palermo raccoglie l’invito del CIAG

  1. UN grande ringraziamento al sindaco di Palermo per aver appoggiato la nostra richiesta di scorrimento totale della graduatoria in tempo celere auspicando che anche altre istituzioni intervengano per perorare la nostra causa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *