II Scorrimento: verso la scelta sede

In data odierna il Ministero della Giustizia ha annunciato l’assunzione di 1000 idonei, provenienti dall’ulteriore scorrimento della graduatoria del concorso per il profilo di assistente giudiziario.
Si tratta di un primo blocco delle 1420 unità, il cui reclutamento è stato disposto dal decreto firmato nei primi giorni di febbraio dal ministro Andrea Orlando e che riguarda l’assunzione di 1520 unità di personale amministrativo non dirigenziale negli uffici giudiziari. Di questi, 1420 sono relative al profilo di assistente giudiziario e 100 a quello di funzionario giudiziario. I 1000 idonei saranno convocati a Roma dal 12 al 16 marzo per la scelta delle sedi e per la firma del contratto di lavoro.
Successivamente, sarà la volta di un secondo blocco di assunzioni costituito da altri 420 idonei. Il nuovo scorrimento della graduatoria porterà all’esaurimento delle 1420 unità indicate dal suddetto decreto e che vanno ad aggiungersi ai 1400 assistenti già in servizio.
Un grande risultato che va ascritto all’impegno e al lavoro del Ministero della Giustizia che, in tempi brevi, ha organizzato e portato a termine una procedura concorsuale che all’inizio, a fronte di più di 308mila domande pervenute, si preannunciava proibitiva.
Un grande successo che va soprattutto riconosciuto al Comitato Idonei Assistenti Giudiziari (CIAG) che, costituitosi lo scorso 21 ottobre, ha messo a segno risultati significativi, inizialmente insperati e proprio oggi ha raggiunto e superato la quota dei 2.000 iscritti.
Dalla pubblicazione e approvazione della graduatoria avvenuta il 14 novembre 2017, il Comitato ha portato avanti un lavoro intenso e proficuo, coinvolgendo rappresentanze politiche e sindacali, allo scopo di far conoscere lo scopo principale del CIAG, ovvero lo scorrimento TOTALE della graduatoria Idonei.
Certamente il cammino sarà ancora molto lungo ma l’inserimento di ulteriori 1420 persone lascia ben sperare e, incassata la buona notizia, il lavoro del CIAG continua senza perdere di vista l’obiettivo finale.
Un lavoro certosino, meticoloso e paziente che è stato apprezzato da esponenti della politica, del mondo del sindacato e anche da quello della magistratura, visti gli attestati di stima e di apprezzamento che il Comitato ha ricevuto anche in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario dove i suoi rappresentanti, in tutta Italia, hanno avuto l’opportunità di partecipare facendo presenti le loro istanze.
Il cammino continua e il CIAG è sempre sul pezzo in attesa di nuovi scorrimenti della graduatoria che consentirebbero ai restanti 2095 idonei di raggiungere una giusta e meritata gratificazione professionale e di dare il proprio fattivo contributo al funzionamento degli uffici giudiziari.
Allora, palla al centro. Comincia una nuova partita.
Auguriamo di tutto cuore un grande in bocca al lupo ai nostri idonei che, siamo sicuri, sapranno farsi valere e dimostrare la loro bravura.

Onore al CIAG!

6 Comments on “II Scorrimento: verso la scelta sede

  1. Si ringraziano tutti membri del CIAG per il lavoro svolto fino ad ora e confidiamo pienamente in loro per il conseguimento dell’obiettivo finale che resta lo scorrimento totale della graduatoria in tempi celeri.

  2. FACCIO APPELLO ALLA PREPARAZIONE DEI MEMBRI DEL NOSTRO COMITATO E CHIEDO LORO DI CONTINUARE A SVOLGERE QUESTO LAVORO DI CONCERTAZIONE CON I SIMDACATI E LE VARIE ISTITUZIONI AFFINCHÉ CI SI POSSA SEDERE AD UN TAVOLO ISTITUZIONALE E PROGRAMMARE DA SUBITO ALTRI 2 SCORRIMENTI DI CUI 1 PER 15OO UNITÀ ED UN ALTRO PER 600 UNITÀ IN MODO DA ESAURIRE TOTALMENTE E CELERMENTE LA NOSTRA GRADUATORIA PER LA PIENA SODDISFAZIONE DI TUTTI GLI IDONEI DEL CONCORSO.

  3. Confido che sia il primo scorrimento e che nel corso dell’ anno possa esserci il totale scorrimento.

  4. Il cammino per arrivare fino alla meta finale prosegue. Grazie al CIAG per lo straordinario lavoro fino ad ora svolto. Continuate così!

  5. CIAG è la definizione giusta per chi crede che insieme si può. CIAG non mollare altrimenti farai cadere le nostre speranze.

  6. Lo scorrimento della graduatoria è l’ obiettivo del CIAG. Dobbiamo credere in questo fine e ringraziare tutti i nostri sostenitori attuali e speriamo futuri nonché numerosi.Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *